Conjunctio

Conjunctio
Conjunctio

Conjunctio è una figura comuneentrante e imparziale. In latino significa “congiunzione”. Questo simbolo geomantico è tradizionalmente associato a Mercurio, alla Vergine e all’elemento Terra (freddo secco). Non ha una figura opposta e la sua figura complementare è Carcer.

In arabo questa figura è denominata ijtima’ e significa “incontro, raggrupparsi, radunarsi, vita sociale, unione”. In ebraico chiburt che significa “collezione (collettivo)”. In malgascio alatsimay o alissima e, nel Sikidy, è una figura “principe” (cioè imparziale) che rappresenta “l’usare due pesi e due misure” e protegge dai nemici. Ugo di Santalla si riferisce a Conjunctio con il termine coadunatio vel coniunctio o collectio, “raggruppare, unire, radunare”.

Significato generale di Conjunctio

Conjunctio evoca l’immagine di un incrocio. La sua struttura elementare è costituita da due elementi attivi, l’aria e l’acqua, e due passivi, il fuoco e la terra. Conjunctio rappresenta l’unione e più in generale la socialità. Questa figura simboleggia la personalità funambolesca mediante la quale l’individuo riesce a raggiungere livelli altissimi di consapevolezza. Il pensiero si sposta dall’astratto al concreto, e viceversa, a seconda del contesto. Questo simbolo esprime tutto ciò che non esprime Carcer. La sensibilità si nutre di senso e il senso si nutre di sensibilità. Gli opposti non solo si attraggono ma si completando donando una sensazione di pienezza. Le “ragioni della ragione” si alleano senza sforzo a quelle del sentimento. L’individuo, proprio come un funambolo, è in perfetto equilibrio su se stesso. Mercurio nel segno della Vergine è invece da considerare indice di un’intelligenza finemente calibrata, precisissima ed estremamente prolifica. Andrè Barbault descrive così il pianeta nel segno: “Intelligenza curiosa ma critica e scettica, basata sull’esame analitico dei fatti e soprattutto dei dettagli.” Per Lisa Morpurgo la facoltà di intelligere del pianeta si esprime nella Vergine in modo molto diverso che in Gemelli, nello specifico “rinuncia alla soddisfazione intellettuale pura, e fugace, perché è indotto a tradurre ogni dato percepito in qualcosa di utile.” In questo senso Conjunctio sembra volerci dire che non esiste realmente dicotomia tra ragione e sentimento, e che senza l’intelligenza razionale o quella emotiva il nostro “genio interiore” non potrebbe funzionare come dovrebbe. Dunque l’utile ricercato da Mercurio in questo segno, non è altro che l’armoniosa sinergia tra mente e cuore, inteso come uno dei fattori principali del successo individuale.

Significati divinatori tradizionali di Conjunctio secondo Regardie e Hartmann

In questa tabella sono elencati i significati divinatori di Conjunctio in relazione a tutte le dodici case astrologiche. In grassetto le interpretazioni di Israel Regardie nel suo “A Practical Guide to Geomantic Divination”, di seguito quelle di Franz Hartmann nel suo “The Principles of Astrological Geomancy”.

I CASA Favorevole con il bene, sfavorevole con il male. Lunga vita. Un uomo di taglia media. Una persona piacevole e piena di amici.
II CASA Generalmente favorevole. Né ricchezza né povertà. Il ladro verrà catturato. La proprietà smarrita o rubata verrà restituita. Successo nel settore minerario.
III CASA Buona fortuna. Pochi parenti. Vari viaggi. Successi mutevoli. Persone affidabili.
IV CASA Favorevole, eccetto per la salute. (Controllare CASA VIII) Fortuna media dei genitori. Un padre buono e intelligente.
V CASA Medio. Bambini intelligenti. Il bambino atteso è un maschio. Onori auto-acquisiti. Grande fama. Buona reputazione.
VI CASA Favorevole solo per l’immoralità. Malattie lunghe e noiose. Un medico esperto. Servi fedeli.
VII CASA Piuttosto favorevole. Una moglie istruita e intelligente. Procedimenti legali difficili con astuti avversari.
VIII CASA Sfavorevole. Morte. La persona indagata è morta.  Vantaggi derivati dalla morte di un parente o di un amico.
IX CASA Mediamente favorevole. Pochi ma lunghi viaggi. Conoscenza di segreti religiosi. Una mente attiva.
X CASA Favorevole per l’amore, sfavorevole per la malattia. Re buoni e liberali. Giudici onesti. Posizioni legate all’istruzione nelle scienze naturali. Una madre buona e intelligente.
XI CASA Favorevole in tutto. Molti amici e soprattutto grandi favori da personaggi di rilievo.
XII CASA Medio. Sfavorevole per i prigionieri. I nemici sono prudenti e furbi. Il prigioniero rimane in prigione. Fuga da vari pericoli.